Spalmania: a sconfitta che sa di retrocessione | A series

The residue speranze di salvezza della Spal si sono spente ieri with the doppia occasione sprecata da Cerri, che a pochi passi dalla porta ha centrato l’ottimo Olsen, e Petagna, che spedito la ribattuta in curva. An opportunity double che il sapore della beffa, perche la partita contro il Cagliari was stata tutto sommato discreet, soprattutto per la buona solidità difensiva illustrated. And i be punti, just accarezzati, avrebbero data alla squadra quella spinta in più for the rushed final.

P

urtroppo la sfortuna e la scarsa precisione dei due attaccanti di Di Biagio hanno portato ad a sito ben diverse, with the final objective of the objective suddenly nei minuti di recupero che rischia di stroncare tutte le ambizioni spalline. Parlare di salvezza at the moment to seem complicated quantum, I perched the mountain of scalare so always sem più alta e scoscesa. La partita di ieri, with ogni probabilità, a sancito the ultimate uscita dalla lotta per restare in Serie A, with buona pace dei tifosi, che non hanno may fatto mancare il proprio supporto during the year. Detto questo, non c’è di che disperarsi. Anno di Serie B doesn’t necessarily represent a disaster, anzi. Yes Potrà riprogrammare con più serenità il futuro, senza la pressione ossessiva della Serie A. The company will release the successor to a new successor from the questi anni e cercherà senza dubbio di tornare nella massima series nel minor tempo possibile. Questi ultimi mesi saranno più simili ad una passerella, in cui i tifosi e il club si godranno gli ultimi attimi di gioia say anni che sono stati davvero fantastici. Anni per i quali non si può che ringraziare questa squadra.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *